Perché scegliere il cubetto

- Uniformità del trapianto che permette alle radici di attecchire in modo omogeneo, quindi maggior possibilità di avere un’andatura regolare anche nel raccolto;


- 800% è la quantità in più di substrato, quindi comprese le sue concimazioni, rispetto all’alveolo: questo permette alle giovani piantine di superare meglio la fase del trapianto;


- Maggiore è la distanza dal suolo del colletto, il che permette alle giovani piantine di avere flusso di area più importante rispetto all’alveolo, ne consegue quindi una minor presenza di umidità;


- Precocità della maturazione del prodotto.


Ma perché scegliere il #nostro cubetto?


-Parallelepipedo è la forma che permette di avere una messa a terra stabile ed evitare capovolgimenti anche con le piantine più alte;


- Apertura del lato corto del contenitore, in modo da ottimizzare i tempi di trapianto facendo scivolare i cubetti direttamente a terre


- Polistirolo è il materiale che vi permette di trascinare il contenitore anche su pacciamatura evitando che quest’ultima si strappi.